Meccanica, Meccatronica ed Energia

Il Perito in Meccanica, Meccatronica ed Energia ha competenze specifiche nel campo dei materiali e delle loro lavorazioni, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie manifatturiere, agrarie, dei trasporti e dei servizi.

Nei contesti produttivi d’interesse, collabora alla progettazione, costruzione e collaudo dei dispositivi, opera nella manutenzione preventiva e ordinaria e nell’esercizio di sistemi meccanici ed elettromeccanici complessi.

Integra le conoscenze di meccanica, di elettrotecnica, elettronica e di informatica con le nozioni di base di chimica, fisica, economia e organizzazione. Interviene nell’automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico delle imprese.

Relativamente alle tipologie di produzione, interviene nei processi di conversione, gestione ed utilizzo dell’energia e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente.

È in grado di intervenire nella sicurezza del lavoro nell’ambito delle normative vigenti, nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell’organizzazione produttiva delle aziende. Collabora nel pianificare la produzione ed alla certificazione dei sistemi progettati, descrivendo e documentando il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti, redigendo istruzioni tecniche e manuali.

Per quanto riguarda il primo biennio si prevede l’introduzione di una nuova disciplina “Lingua inglese (tecnico) con insegnante madrelingua” da svolgere in Istituto in orario diurno e il potenziamento della Matematica, della Fisica e di Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica per 1 ora a settimana sempre da svolgere in Istituto.

Per quanto riguarda il secondo biennio e il quinto anno si prevede l’introduzione di una nuova disciplina “Lingua inglese (tecnico) con insegnante madrelingua”, 2 ore, da svolgere a scuola in orario diurno e il potenziamento delle discipline di indirizzo per un monte ore pari a: 2 ore di Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto, in questo caso, delle 7 ore totali dedicate alla disciplina, 4 verranno svolte in Istituto e 3 ore di Disegno, progettazione ed organizzazione industriale da svolgere in sede alla WT SPA in orario pomeridiano.

Le lezioni pomeridiane riguarderanno prevalentemente l’attività laboratoriale, grazie all’ausilio delle tecnologie all’avanguardia di cui dispone la Walter Tosto Spa.

Il percorso di adattamento riguarderà, in prima battuta due classi dell’Istituto, una PRIMA e una TERZA per poi andare a regime per il primo e il secondo biennio nel giro di due anni scolatici, 2017-2018 e 2018-2019, per il quinto anno nell’anno scolastico 2019-2020.